Napoli, dirottavano fondi destinati alla Camera di Commercio: 3 arresti

0

(MeridianaNotizie) Roma, 08 luglio 2016 – Avrebbero usato illecitamente fondi della Camera di Commercio di Napoli dirottandoli su società a loro riconducibili grazie a un sistema di documentazione falsa. È l’accusa che ha portato il Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli ad arrestate (ai domiciliari) tre persone: Vincenzo Longobardi, Paolo Longobardi e Raffaele Ottaviano legati all’associazione datoriale Unimpresa. Contestualmente è stato eseguito un decreto di sequestro preventivo per complessivi 1,2 milioni di euro.

I provvedimenti, emessi dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli -Sezione reati contro la Pubblica amministrazione, fanno riferimento ad una serie di illeciti in danno della Camera di Commercio di Napoli, perpetrati nell’ambito delle procedure di erogazione dei cospicui finanziamenti pubblici che l’Ente in questione assegna a beneficio di numerose associazioni di categoria, per lo svolgimento di attività progettuali ed eventi di promozione della realtà socio-economica partenopea.

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.