Caos Roma, Grillo torna sul palco: “Vigileremo noi su Virginia Raggi”. Di Maio: “Ho sottovalutato”

0

(MeridianaNotizie) Roma, 8 settembre 2016 – Vaffa, sfottò e provocazioni: Grillo è tornato, a difesa dei suoi “ragazzi”. Ieri sera il leader M5s era sul palco insieme a vari membri del direttorio pentastellato per la chiusura del tour Costituzione Coast to Coast ma in realtà è tornato per mediare tra le tensioni del Movimento.grillo-dimaio1

GRILLO: “DALLA STAMPA MI ASPETTAVO DI PEGGIO” > https://youtu.be/xVRDxRQac5Q

La piazza ha acclamato Alessandro Di Battista (Dibba per gli amici pentastellati) il quale ha ‘rubato la scena’ a Luigi Di Maio. Il vicepresidente della Camera, sul palco, ha fatto mea culpa a propostito della email sull’assessore Paola Muraro: “Ho commesso un errore. Ho sottovalutato il contenuto della mail che mi era stata inviata e non l’ho detto”

DI MAIO: “HO SOTTOVALUTATO” > https://youtu.be/3aOad04rpI8

grillo-dimaio-ficoGrillo ieri non ha incontrato la sindaca di Roma, le ha telefonato. Poi sul palco ha detto: “Ringrazio il direttorio che ha protetto Virginia Raggi. Andrà avanti, e noi vigileremo”, ha aggiunto Grillo paragonando Raggi al primo sindaco nero del 1968 in Mississipi”. “Stiamo sfondando un sistema che era in piedi da 50 anni, che ci crediate o no”, ha detto ancora il leader M5s, che ha concluso: “Andate a fanc… tutti!”.

DI BATTISTA: “DI MAIO? TUTTE STRONZATE” > https://youtu.be/wLJ9Y_TaOm4 

Intanto Virginia Raggi al non cede sull’assessore all’ambiente Paola Muraro, nonostante le pressioni di Grillo e dei vertici. Lo ribadisce anche in un video. La sindaca aspetta di leggere le carte per poi prendere una decisione: “Saranno i pm a decidere se c’è una ipotesi di reato o si va verso una richiesta di archiviazione. Non i partiti o qualche giornale. Intanto, l’assessore deve continuare ad impegnarsi per ripulire la città. E si metta fine alle polemiche”. Ma gli altri cambiamenti, chiesti alla sindaca, sono stati accettati: al capo della segreteria, Salvatore Romeo, sarà ridotto lo stipendio. Il vicecapo di gabinetto Raffaele Marra sarà invece ricollocato in un’altra sede. Non sarebbe invece più in discussione la posizione dell’assessore al bilancio Raffaele de Dominicis.

“Non è passato giorno senza che ci sia un attacco, un’accusa. Io ho le spalle larghe e non ho paura. Voglio migliorare Roma – ha aggiunto la Raggi – Sono stati giorni e notti di lavoro senza sosta – scrive ancora – mi sto dedicando anima e corpo alla città. Siamo dei cittadini chiamati a ricostruire dopo 30 anni di cancrena di un sistema politico corrotto”.

VIRGINIA RAGGI SI DIFENDE: “FACCIAMO CHIAREZZA” > https://youtu.be/JPdT7MVySXA

dibattista-metafora-rana1Nel mirino è finito ieri il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio per il caso delle mail sull’apertura del fascicolo nei confronti di Muraro che potrebbe essere interrogata dai pm la prossima settimana. Mail che secondo alcuni Luigi Di Maio avrebbe ricevuto, tacendo. Di Mario si difende a accusa i partiti di aver montato un caso. Ma una mail di Paola Taverna al vice presidente della Camera prova che era stato avvisato ad agosto dell’indagine in corso nei confronti dell’assessore Paola Muraro.

Cristina Pantaleoni

Share.

About Author

Comments are closed.