Frascati, Alessandro Spalletta presenta la sua lista civica: basta con le beghe dei partiti.

0

 

(MeridianaNotizie), Roma,17  maggio 2017- Punta tutto su un progetto civico Alessandro Spalletta, ex sindaco di Frascati di fatto dimissionato dal Pd nel luglio 2016, per la sua ostinazione a voler fare chiarezza sui misteri da anni irrisolti dei bilanci comunali.Con la lista “Responsabilità – Spalletta Sindaco” vogliamo dare un segnale chiaro a tutti gli elettori di Frascati che a causa degli interessi dei partiti hanno subito un vero e proprio tradimento delle loro scelte e delle loro legittime aspettative di un’amministrazione efficiente e virtuosa – dichiara Spalletta, presentando la sua squadra.Siamo un gruppo coeso, di sei donne e dieci uomini, che riunisce persone con sensibilità ed esperienze differenti, provenienti da ogni ambito della società civile, dal mondo della cultura e dell’arte, dell’imprenditoria, della sanità, dell’associazionismo, del terzo settore, del commercio.Siamo svincolati dalle logiche dei partiti, e vogliamo rappresentare tutte le componenti del tessuto sociale della nostra Città. Tra di noi c’è una persona esperta di disabilità, che in virtù della sua condizione ci propone un punto di vista privilegiato per comprendere e agire con consapevolezza sempre maggiore per la tutela di ogni fragilità e costituisce un valore aggiunto del nostro gruppo.Oltre me, solo due di noi hanno avuto precedenti esperienze nell’amministrazione cittadina, – continua Spalletta – ma tutti condividiamo la responsabilità di volerci occupare in prima persona dell’amministrazione del nostro territorio. Passione, impegno e competenze sono i nostri punti di forza per proseguire il programma di risanamento di Frascati che avevo iniziato, risollevandola dai fallimenti della politica tradizionale e valorizzando il suo straordinario patrimonio. Condividiamo la visione di una città moderna, fruibile, sicura e attenta ai bisogni di tutti. Per questo bisogna riprendere il percorso che è stato bruscamente interrotto. Al primo posto del mio programma quindi il risanamento del Bilancio, senza aggravi fiscali per i cittadini. Non ne faccio una questione di numeri, ma di rispetto dei criteri previsti dalla normativa vigente. Il bilancio rappresenta il nucleo vitale di una comunità sana, lo strumento principale di un’amministrazione stabile ed efficiente per garantire servizi di qualità, una corretta gestione delle risorse e programmare un futuro di crescita e sviluppo.Ci tengo infine a sottolineare – conclude Spalletta – che la nostra campagna elettorale si sta svolgendo all’insegna della sobrietà e della semplicità, ai grandi investimenti e agli effetti speciali di qualcuno io rispondo con le idee e con i fatti.

Share.

About Author

Comments are closed.