Pomezia chiede chiarezza dalle Istituzioni

0

*Lucca, bidelli scioperano e bimbo torna a casa solo(MeridianaNotizie) Roma, 8 maggio 2017 – Dopo l’incendio della Eco X sono stati attuati dei provvedimenti dal Comune di Anzio a tutela della popolazione scolastica: “Diffida alle Ditte, che effettuano il servizio di refezione scolastica, ad utilizzare prodotti ortofrutticoli e caseari provenienti dal territorio di Pomezia ed Ardea”. Così in una nota la Dirigente alla Pubblica Istruzione del Comune di Anzio, dott.ssa Angela Santaniello, inviata questa mattina alle due Ditte che gestiscono il servizio. “A tutela della salute della popolazione scolastica si diffida, in via precauzionale, le Ditte del servizio di refezione scolastica del territorio di Anzio ad utilizzare prodotti ortofrutticoli e caseari, eventualmente coltivati in terreni o derivanti nel territorio di Pomezia ed Ardea”. “Come Amministrazione – dice l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Laura Nolfi – con gli uffici stiamo provvedendo anche ad una verifica tecnica ed al monitoraggio delle singole schede nutrizionali e di filiera dei vari prodotti ortofrutticoli e caseari che vengono utilizzati”.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Share.

Comments are closed.