Urbanistica, dal 25 al 27 la Biennale dello Spazio Pubblico

0

meridiana spazio pubblico(MeridianaNotizie) Roma, 24 maggio 2017 – Si terrà dal 25 al 27 maggio, in piazza Orazio Giustiniani 4 (ex Mattatoio, Dipartimento di Architettura di Roma Tre), la quarta edizione della Biennale dello Spazio Pubblico. Sarà l’evento finale d’un percorso a tappe in tutta Italia, scaturito da un appello lanciato a dicembre 2016 (Fare spazi pubblici) cui hanno risposto comuni, università, scuole, associazioni, ordini provinciali degli architetti. Il meeting, come tutto il lavoro fin qui svolto, è promosso dall’Istituto Nazionale di Urbanistica (con la sua sezione laziale), dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, dall’Ordine degli Architetti di Roma e dal Dipartimento di Architettura dell’università Roma Tre, con la collaborazione di UN-Habitat e dell’Anci. Nella tre giorni romana confluiranno dunque tutte le iniziative fin qui svolte su scala nazionale (incontri, seminari, laboratori incentrati su luoghi specifici) per declinare – su più livelli e da più punti di vista – il tema della progettazione e della gestione degli spazi pubblici. La chiave sarà quella della rigenerazione urbana: si parlerà di mobilità, accessibilità, riuso, sicurezza, resilienza ambientale, innovazione sociale, opportunità derivanti dalla nuove tecnologie. In tutto 27 workshop che alla fine si uniranno in due tavole rotonde. Da queste si attendono indicazioni e proposte da presentare nel dibattito conclusivo, cui partecipano anche amministrazioni di città straniere. Nell’ultima giornata si terrà anche la premiazione-proiezione dei video vincitori di Filmare la città, concorso realizzato dai promotori della Biennale con International Fest Roma Film Corto – Independent Cinema. Tra i saluti in apertura di convegno, quello dell’assessore capitolino all’Urbanistica Luca Montuori.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.