Ostia, Assotutela: “Ordinanza stagione balneare lacunosa”

0

lungomare ostia(MeridianaNotizie) Roma, 2 maggio 2017 – “La nuova ordinanza per la stagione balneare 2017 firmata dalla sindaca di Roma Virginia Raggi fa ridere per non piangere. Un provvedimento lacunoso e insufficiente, peggiore dei precedenti e che ha scontentato un po’ tutti tra politica locale e comunità territoriale. Tra i paradossi ecco l’articolo 3.2 che, tra le altre cose, recita: “è, comunque, assolutamente vietato l’uso delle cabine per pernottamento, per consumo di cibi o per soggiornarvi oltre il tempo previsto per l’uso esclusivo a spogliatoio”. In sostanza, la sindaca di Roma e gli adepti grillini hanno partorito una norma secondo cui non si potrà neanche mangiare un panino all’interno o davanti le cabine, ma vi si potrà sostare solamente per il tempo necessario al cambio di abbigliamento. Siamo di fronte a una decisione assolutamente insensata e fuori luogo che – ahinoi – la dice lunga sull’impreparazione politico-amministrativa della prima cittadina della Capitale. Una decisione, purtroppo, che punta a fare cassa sulla pelle dei cittadini. Se questo è il modo di valorizzare il litorale romano, perla turistica oggi in decadenza, allora siamo messi proprio male. Il Campidoglio si svegli”. Così in una nota il presidente di Assotutela, Michel Maritato.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.