Regione lazio: campagna sulla previdenza complementare per i lavoratori autonomi

0

regione lazio(MeridianaNotizie) Roma, 24r maggio 2017 – Le ultime stime sui dati relativi al livello pensionistico dei lavoratori autonomi dicono che un giovane andrà in pensione con un assegno pari a circa il 45% dell’ultimo reddito. Per questo l’assessorato al Lavoro della Regione Lazio ha deciso di lanciare una nuova campagna di informazione sulle opportunità e gli strumenti che la previdenza complementare mette a disposizione dei lavoratori autonomi. “Purtroppo – dichiara l’assessore al Lavoro, Pari opportunità e Personale Lucia Valente – il rischio per i liberi professionisti è di ritrovarsi alla fine della carriera lavorativa con un contributo previdenziale bassissimo, e questo riguarda soprattutto le donne. E’ nostro compito intervenire per fare corretta informazione e mettere le persone in grado di fare scelte consapevoli e adatte alle loro esigenze. In Italia il tasso di adesione alla previdenza integrativa riguarda circa il 19% dei lavoratori autonomi. Nel Lazio il dato si riduce al 9%. Il primo passo della nostra campagna è un questionario sul grado di conoscenza della previdenza complementare, elaborato dalle associazioni che siedono al tavolo della Consulta regionale del lavoro autonomo”. Il questionario è on line sulla pagina ‘Lavoro’ del portale della Regione Lazio.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Share.

Comments are closed.