Ostia, arrivano i bagnini sul litorale ma le spiagge libere restano sporche

0

(MeridianaNotizie) Roma, 12 giugno 2017 – Arrivano finalmente i bagnini sulle spiagge di Ostia che, però, almeno in parte sembrano abbandonate a loro stesse. E’ questo lo scenario della prima parte della stagione estiva, partita a singhiozzo sul litorale romano. Il mare di Roma, chiamato così solo in prossimità delle elezioni comunali, dal 17 giugno accoglierà il nuovo personale del salvataggio. E’ questo l’esito del bando, assegnato con non poche polemiche, alla Terrapontina Srlsu che garantirà il servizio di “assistenza ai bagnanti con marinai di salvataggio” in nove delle venticinque postazioni distribuite sulle spiagge libere di Ostia e Castelporziano. Il X Municipio ha aggiudicato la gara da 170mila euro. La Terrapontina ha ottenuto il punteggio massimo di 100 su 100. Delle 9 postazioni, ben 5 saranno allestite con il materiale (pattino incluso) messo a disposizione dall’amministrazione lidense che ha assegnato il servizio al 17 giugno al 17 settembre più i tre giorni di 23, 24 e 30 settembre. Escluse dalla gara d’appalto l’associazione Croce Rossa Italiana, il Borghetto s.r.l. e la Coop Lavorare Insieme. Un primo tassello, arrivato in ritardo, che però non risolve il problema delle spiagge libere come dimostrano le foto postate nel week end su Facebook da Stefano Albertini, storico gestore del chiosco Happy Surf sul lungomare di Ponente. Dopo l’allarme lanciato ad aprile dal Comitato spontaneo spiagge libere attrezzate, sulla situazione di degrado in cui versa quel pezzo impostante del litorale, era arrivato quello del Coordinamento Nuova Ostia: “Nonostante la stagione balneare sia un’occasione di impiego e di fruizione della balneazione per famiglie e cittadini a basso reddito non sono state indette le gare di affidamento delle spiagge libere attrezzate”. Un problema, quello della pulizia, di cui ne ha parlato attrarverso un video anche Paolo Ferrara. Invece, secondo il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Campidoglio “le spiagge di Ostia sono pulite”.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Share.

Comments are closed.