Rifiuti, traffico illegale e tangenti nel foggiano

0

(MeridianaNotizie) Foggia, 7 giugno 2017 – Una vasta operazione condotta da Polizia di Stato e Guardia di Finanza ha portato a disarticolare un’associazione dedita al traffico illegale di rifiuti, alla corruzione ed al falso. I poliziotti di Manfredonia, con la collaborazione degli agenti della Squadra Mobile di Foggia e del Servizio Centrale Operativo, ed ii finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Bari stanno eseguendo, infatti, un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 19 persone e un sequestro preventivo di beni per un valore di oltre 9 Milioni di Euro, emesso dal GIP del Tribunale di Bari su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari 

Il traffico dei rifiuti oggetto delle indagini, condotte anche con indagini tecniche, ha avuto come direttrice, l’asse Campania -Provincia di Foggia e ha disvelato l’esistenza di una organizzazione criminale, che ha riversato, illecitamente, rifiuti nell’agro di Manfredonia e di altre zone della provincia dauna, con la complicita’ di una ditta di servizi ambientali di San Severo (FG), la Lufa Service srl, attraverso automezzi dell’impresa denominata Pulitem srl di Casalnuovo di Napoli.

La Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.