Monterotondo, pretendeva di non pagare alimenti e bevande minacciando di morte il proprietario

0

(MeridianaNotizie) Roma, 27 luglio 2017 – I Carabinieri della Stazione di Mentana hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emesse dal GIP presso il Tribunale di Tivoli, un 20enne di Fonte Nuova, già noto alle FF.OO., per estorsione continuata ai danni di un cittadino del Bangladesh, titolare di un market nel centro della frazione di S. Lucia. I militari, a seguito della denuncia sporta dal negoziante, hanno ricostruito una serie di episodi in cui il giovane, dopo aver prelevato prodotti alimentari e bevande dagli scaffali del negozio, pretendeva di non pagare la merce e di fronte alle rimostranze del titolare, lo minacciava di morte o di incendiargli l’attività commerciale. In un’occasione è arrivato al punto di picchiarlo violentemente, tanto che il negoziante ha avuto bisogno di ricorrere elle cure del pronto soccorso dell’ospedale di Monterotondo. Il malvivente, arrestato, è stato tradotto presso la casa circondariale di Roma Rebibbia, a disposizione dell’A.G. di Tivoli.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.