Rifiuta l’offerta di 50.000 euro per tornare insieme e lui minaccia di sfregiarla con l’acido

0

(MeridianaNotizie) Roma, 17 luglio 2017 – Aveva manifestato sin dall’inizio un’ indole violenta e possessiva, arrivando persino a chiuderla in casa . Lei, tuttavia, una giovane donna di origine georgiana, non riusciva a lasciarlo. Il coraggio l’ha trovato solo ad aprile, quando l’uomo è partito per l’India. Da quel momento però, ha iniziato a tormentarla con telefonate, messaggi, mail, supplicandola di tornare con lui, arrivando persino ad offrirle 50.000 euro per un riavvicinamento. Al rifiuto, la minaccia di sfregiarle il viso con l’acido. Da questo episodio, nella 31enne, ansia e paura sono cresciute a dismisura, tanto da indurla a modificare radicalmente le sue abitudini, ad evitare persino di fermarsi a fare colazione al bar prima di raggiungere il posto di lavoro. Ma è proprio lì, che l’uomo, tornato dall’ India, l’ha raggiunta. Grazie a un tempestivo intervento degli agenti del commissariato Viminale e del commissariato Celio, allertati dalla stessa donna grazie al numero unico di emergenza, l’uomo, identificato per A.V.J., è stato arrestato. Condotto presso il carcere di Regina Coeli, dovrà rispondere, dinanzi all’autorità giudiziaria, del reato di stalking.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Share.

Comments are closed.