Roma, appartamento in fiamme al Portuense: la polizia salva un uomo

0

(MeridianaNotizie) Roma, 22 luglio 2017 – Lo hanno trascinato fuori di casa tra le fiamme. Ormai esanime, e già ustionato in varie parti del corpo, l’uomo era in terra sul pavimento del salone. L’episodio è accaduto intorno alle 3 di questa mattina, quando, gli agenti della Polizia di Stato del reparto volanti sono intervenuti in via del Forte Portuense per una segnalazione di incendio in un appartamento al piano terra. I poliziotti, resisi immediatamente conto della gravità della situazione, e che all’interno, come riferito da altri condomini poteva esserci la persona residente, hanno deciso per l’irruzione. Entrando in giardino scavalcando la recinzione, i due agenti hanno poi divelto la grata di ferro di una finestra, riuscendo ad entrare; le fiamme ed il denso fumo con l’elevata temperatura, hanno reso l’ispezione dell’abitazione estremamente pericolosa e difficoltosa. Ma dopo pochi attimi, dietro una coltre nera nel salone, è apparsa la figura, in terra e priva di sensi, di un uomo; trasportato in braccio fuori dall’appartamento, anche con l’aiuto degli agenti del commissariato San Paolo, giunti in ausilio, è stato accompagnato immediatamente all’ospedale Sant’Eugenio, dove gli sono state riscontrate ustioni di 2° e 3° grado sul 25% del corpo. Ma non è in pericolo di vita. Anche i due agenti del reparto volanti sono stati sottoposti ad accertamenti medici: ad entrambi è stata diagnosticata un’intossicazione da fumo; dovranno stare a riposo qualche giorno.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.