Roma, carabinieri e militari fermano un 22enne nella metro “Bologna” con dosi di droga

0

(MeridianaNotizia) Roma, 11 luglio 2017 – Ieri sera, i Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Bologna, con la collaborazione dei militari dell’Esercito Italiano, impiegati nell’Operazione Strade Sicure, a guida Brigata Granatieri di Sardegna, hanno arrestato un 22enne romano, senza occupazione, con le accuse di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. Il giovane, notato aggirarsi con fare sospetto all’interno della fermata metro Bologna, è stato fermato per un controllo dai militari che presidiano la Stazione e trovato in possesso di dosi di marijuana e hashish, occultate in uno zainetto. I Carabinieri hanno deciso di perquisire la sua abitazione in via Alberto Luthuli, zona Ponte di Nona, dove hanno scoperto, coltivate in una stanza adibita a serra indoor, 21 piante di cannabis indica, materiale per la coltivazione, la lavorazione e il confezionamento dello stupefacente. Sequestrato anche denaro contante, ritenuto provento dell’attività illecita del giovane. L’arrestato è stato portato in caserma in attesa del rito direttissimo.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Share.

Comments are closed.