Roma, picchia e minaccia la compagna che vuole lasciarlo

0

(MeridianaNotizie) Roma 28 luglio 2017 – La donna madre di tre bambini, in tenera età, stanca dei litigi e delle continue percosse, aveva deciso di lasciare il compagno, trasferendosi fuori città presso dei parenti. Ma a causa di questa decisione, l’uomo era divenuto ancora più violento. Sono stati gli agenti del Reparto Volanti della Polizia di Stato a fermare i soprusi, arrestando I.B.C., romeno di 37 anni, per maltrattamenti in famiglia e lesioni. Infatti, la donna dopo l’ultima aggressione, aveva chiamato la polizia anche per proteggere i figli dalle continue prepotenze. I poliziotti, hanno trovato la vittima in lacrime e con evidenti segni di percosse sul volto, per l’ennesima aggressione del compagno. I.B.C. , che da poco aveva finito di scontare una condanna per detenzione e spaccio, è stato arrestato.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.