Batteria Nomentana, un romano e 2 filippini si affrontano i strada con bastoni e coltelli

0

(MeridianaNotizie) Roma, 20 agosto 2017 – Scene da film, nel pomeriggio di ieri, in zona Batteria Nomentana. Un romano di 43 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, e due cittadini filippini, di 29 e 30 anni incensurati, dopo una lite verbale scaturita per futili motivi, hanno deciso di regolare i conti affrontandosi in strada. Da una parte il romano, armato con un lungo bastone con l’estremità in metallo, dall’altra i due cittadini filippini, entrambi con coltellacci da cucina in pugno. Solo grazie all’intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli la situazione non è degenerata. I militari si trovavano in zona nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio e hanno udito delle urla provenire da via Migiurtina. Quando si sono affacciati sulla strada hanno subito intuito la potenziale pericolosità di quanto stava per accadere e sono intervenuti senza esitazioni, bloccando e disarmando i contendenti ancor prima che potessero iniziare a colpirsi. I Carabinieri hanno sequestrato due grossi coltelli da cucina con lame lunghe 20 cm, in possesso dei cittadini filippini, e un bastone lungo 90 cm impugnato dall’italiano. Nei loro confronti è scattata la denuncia a piede libero per tentate lesioni personali e porto di armi o oggetti atti ad offendere.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.