Roma, lite tra fidanzati. La Polizia rinviene due pistole con munizioni

0

(MeridianaNotizie) Roma, 1 agosto 2017 – 2 revolver, calibro 38, complete di munizionamento, e l’arresto di due fratelli. E’ l’esito di una rapida indagine della Polizia di Stato, scaturita a seguito di un intervento per lite tra fidanzati. La presenza delle pattuglie, dei commissariati di Spinaceto ed Esposizione, è stata necessaria per interrompere il comportamento di un uomo in lite con la compagna, dal giorno precedente. Presentatosi sul posto di lavoro della donna, armato di una spranga di ferro, A.E. di 38 anni, è stato prima, fermato dagli stessi colleghi della vittima, e successivamente, dai poliziotti, i quali lo hanno accompagnato negli uffici di polizia, per ulteriori accertamenti. Negli immediati approfondimenti, gli investigatori hanno perquisito un box adibito a magazzino per l’attività dell’uomo e di suo fratello, A.F. di 44 anni, co-titolari di una autofficina in zona Garbatella; all’interno il ritrovamento delle 2 armi e delle cartucce. A casa del fratello maggiore, sono poi state trovate diverse dosi di cocaina e hashish. Al termine delle operazioni i due fratelli sono stati arrestati per la detenzione illegale di armi; per A.E. è scattata anche la denuncia per minacce nei confronti della compagna. Sono in corso verifiche da parte degli investigatori circa la provenienza e l’eventuale utilizzo delle armi in reati.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.