Roma, svuotano le cantine di uno stabile ma vengono ripresi dall’impianto di videosorveglianza

0

(MeridianaNotizie) Roma, 22 agosto 2017 – Hanno scelto una serie di cantine da “svuotare” in un complesso condominiale di via Luigi Lilio, nella zona di Tor Carbone. Quindi, dopo essere entrati indisturbati, hanno scelto numerosi oggetti di valore, tra cui un orologio da tavolo d’antiquariato con inserti in oro di notevole valore, numerose bottiglie di champagne e una discreta quantità di olio extravergine d’oliva. Non si erano però accorti del sistema di videosorveglianza posto a protezione del condominio, che nel frattempo li aveva ripresi. Non appena gli agenti del Commissariato Tor Carbone hanno ricevuto la denuncia, sono scattate le indagini, e gli investigatori hanno iniziato ad effettuare i riscontri tra i volti ripresi dalle telecamere e la banca dati a disposizione delle forze dell’ordine, riuscendo a rintracciare ieri mattina, in Piazza Caduti della Montagnola, due dei tre ladri. E.M. e T.V., entrambi romeni di 22 e 23 anni, dopo essere stati condotti negli uffici di Polizia, al termine degli accertamenti di rito sono stati sottoposti a fermo ed accompagnati presso il carcere di Regina Coeli, mentre proseguono le indagini per cercare di individuare il terzo complice.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.