Roma, con documenti d’identità contraffatti tentano di aprire un libretto postale

0

(MeridianaNotizie) Roma, 21 settembre 2017 – I due truffatori, arrestati dalla Polizia di Stato, pensando di farla franca, si sono presentati allo sportello di un ufficio postale, tentando di aprire un libretto di risparmio. La direttrice però, insospettita dai documenti che presentavano delle anomalie, ha chiamato le forze dell’ordine per un controllo. Sul posto, sono intervenuti gli agenti del commissariato San Giovanni . C.L. 67enne di Terni e J.S. 35enne nata in Ungheria, sono stati accompagnati negli uffici di polizia, dove hanno ammesso di aver contraffatto i documenti apponendo le proprie foto ma con i dati anagrafici del tutto inventati. I due, successivamente accompagnati presso il Gabinetto di Polizia Scientifica, per accertarne le esatte generalità, dovranno rispondere di sostituzione di persona, falsa attestazione, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e ricettazione.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.