Roma, pusher romano in manette: trovati in casa quasi 2 kg di droga

0

(MeridianaNotizie) Roma, 12 settembre 2017 – Era tenuto d’occhio da un po’ di tempo il pusher romano di 40 anni che è stato arrestato dalla Polizia di Stato. Ad insospettire gli investigatori del commissariato Fidene, gli strani movimenti intorno alla sua abitazione e le sue frequentazioni con tossicodipendenti noti nel quartiere. Dopo qualche giorno di appostamenti e pedinamenti, i poliziotti in borghese si sono presentati alla porta di casa sua, da dove usciva un forte odore di droga. Entrati nell’appartamento gli agenti hanno notato, sul tavolo in soggiorno, del materiale solitamente usato per il confezionamento delle dosi ed un bilancino di precisione. Scattata la perquisizione, hanno inoltre scovato in un pensile della camera da pranzo 28 tavolette di hashish e circa 1 etto di marijuana per un peso complessivo di Kg. 1,700; 400 euro e due fogli di carta sui quali erano riportati nomi ed importi di denaro. Per T.D., queste le iniziali dell’uomo arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio, si sono così aperte le porte del carcere di Regina Coeli.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.