Nuovo asilo nido a Casale Lumbroso

0

(MeridianaNotizie) Roma, 7 settembre 2017 – Dopo anni di attesa l’asilo nido di via Aquilanti (zona Casale Lumbroso, Municipio XII), ultimato nel 2015, è stato consegnato alla cittadinanza, in tempo per l’avvio dell’anno educativo. Il simbolico taglio del nastro è stato effettuato dalla sindaca Virginia Raggi, dagli assessori capitolini alla Persona, Scuola e Comunità Solidale, Laura Baldassarre, all’Urbanistica, Luca Montuori, e dalla Presidente del Municipio XII, Silvia Crescimanno, assieme a famiglie, bambini ed educatrici. Il nuovo nido ospiterà 70 bimbi, divisi in tre classi : piccoli, medi e grandi. La struttura è dotata di ampio giardino, e di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili mediante l’utilizzo di pannelli fotovoltaici. “Grazie a un intenso lavoro di squadra – ha dichiarato Virginia Raggi – abbiamo ottenuto un risultato enorme e mai raggiunto negli ultimi anni. Ci sono troppe opere bloccate dalla burocrazia, ma l’inaugurazione odierna è la dimostrazione che invertire la rotta è possibile. Il nostro impegno per le periferie sta proseguendo a pieno ritmo: stiamo restituendo servizi a tanti cittadini per troppo tempo abbandonati”. “Gli asili nido rappresentano un presidio fondamentale sui territori – ha spiegato Laura Baldassarre – e l’inaugurazione di oggi dimostra che stiamo procedendo nella giusta direzione. Si tratta di un traguardo raggiunto al termine di un percorso partecipato con le famiglie, le educatrici e le Poses. Nostro obiettivo è rendere omogenea la qualità dei servizi, eliminando le disparità territoriali che per troppo tempo hanno attraversato questa città”. “Uno degli impegni principali di questa amministrazione è anche, come in questo caso, lo sblocco delle fasi finali dei processi, il miglioramento delle condizioni di lavoro delle commissioni di collaudo per permettere di entrare in possesso dei beni realizzati a scomputo. L’inaugurazione di oggi – ha infine sottolineato Luca Montuori – è molto importante perché queste opere sono fondamentali soprattutto in alcune zone della città. Per noi non esiste distinzione tra centro e periferia: i cittadini sono tutti uguali e questa amministrazione lavora sempre in questa direzione”.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Share.

Comments are closed.