Roma, sequestrati 7 kg di hashish e 700 ovuli ad un egiziano

0

(MeridianaNotizie) Roma, 20 ottobre 2017 – Fermi su un marciapiede di via dell’Archeologia, nota piazza di spaccio, con atteggiamento sospetto, i due stranieri, alla richiesta degli agenti della Polizia di Stato, hanno giustificato la loro presenza lì, raccontando di essere amici e di essersi incontrati per un caffè. Il loro nervosismo però, non ha convinto i poliziotti che hanno deciso di effettuare un controllo più accurato. Tra gli effetti personali di uno dei due, identificato per A.E.G.G., egiziano di 59 anni, con precedenti di polizia, sono state rinvenute le chiave di un’autovettura e, malgrado l’uomo negasse di essere in possesso di un veicolo, dopo una verifica dei mezzi parcheggiati, i poliziotti, sono riusciti a risalire all’auto, ferma poco distante. All’interno del bagagliaio 5 kg. di hashish nascosti in 500 ovuli ed un telefono cellulare che sono stati sequestrati. Durante la perquisizione a casa invece, gli investigatori, hanno rinvenuto materiale per il confezionamento delle dosi di stupefacente, un bilancino di precisione e due agende riportanti nomi, date e cifre, tutto riconducibile all’illecita attività di spaccio. Grazie al fiuto dei cani poliziotto poi, è stato individuato uno stanzino ubicato nel seminterrato dell’edificio, dove, all’interno, sono stati sequestrati tre involucri contenenti ulteriori 198 ovuli di hashish per un peso di circa 2 kg. Accompagnato negli uffici di polizia, l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.