Termini, in manette un 21enne straniero che poco prima aveva aggredito e rapinato una turista coreana

0

(MeridianaNotizie) Roma, 8 ottobre 2017 – Nel corso dell’intensificazione dei controlli del territorio nei pressi dell’area della stazione Termini, finalizzati al contrasto della criminalità diffusa, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un cittadino algerino di 21 anni, con precedenti e senza fissa dimora, con l’accusa di rapina e resistenza al pubblico ufficiale. L’uomo, dopo aver notato una donna alla fermata dell’autobus di via Giolitti, con in mano uno smartphone di ultima generazione, si è avvicinato e dopo averla aggredita le ha strappato il telefono dalle mani, per poi darsi alla fuga. Una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro ha notato la scena da lontano ed è accorsa in aiuto della vittima, una turista coreana di 22 anni, riuscendo a bloccare il rapinatore dopo un rocambolesco inseguimento. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla turista malcapitata, mentre il 21enne è stato portato in caserma in attesa del rito direttissimo.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.