Roma per le donne, un sms per diffondere i numeri verdi contro la violenza: 1522 e 800440022

0

(MeridianaNotizie) Roma, 27 novembre 2017 – Un sms con i numeri utili 1522 e 800440022 a cui le donne possono rivolgersi in caso di necessità. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione che rientra tra le iniziative di Roma Capitale per contrastare la violenza sulle donne, promossa dall’Assessorato Roma Semplice e dall’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità solidale insieme con Coopvoce, Fastweb, Postemobile e TIM in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Obiettivo dell’iniziativa, far conoscere al maggior numero possibile di cittadine e cittadini i due numeri dedicati per l’assistenza e il soccorso. Il 1522 è il numero verde di pubblica utilità del Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’800440022, è quello della Sala Operativa Sociale (SOS) di Roma Capitale dedicato a tutte le fragilità. “Ringraziamo gli operatori di telefonia mobile che a titolo gratuito hanno deciso di collaborare con l’Amministrazione sul delicato fronte della prevenzione e del contrasto della violenza ai danni delle donne”, commenta l’assessora a Roma Semplice con delega alle Pari Opportunità, Flavia Marzano. “Nella consapevolezza che la strada per l’eliminazione di un fenomeno così ancora tristemente attuale è lunga e passa anche da un cambiamento culturale delle persone, Roma Capitale vuole ribadire la propria vicinanza a tutte le donne vittime di violenza che si sentono sole e spaventate incoraggiandole a chiedere aiuto”, conclude. “La violenza sulle donne si combatte intervenendo soprattutto sul profilo culturale. Giornate di mobilitazione collettiva come questa sono quindi fondamentali e consentono di incidere a più livelli. Non dobbiamo e non possiamo, però, dimenticarci di quanto avviene in tutto il resto dell’anno, con i nostri operatori sociali della SOS che assicurano un lavoro imprescindibile a sostegno di tutte le fragilità, con interventi faticosi e spesso in condizioni molto complesse. Occorre creare una rete organica tra tutti i soggetti istituzionali affinché ogni espressione contro le donne, a partire dagli atteggiamenti, venga isolata. Anche alcune espressioni quotidiane contribuiscono a fomentare la violenza”, sottolinea l’assessora alla Scuola, Persona e Comunità Solidale Laura Baldassarre. I gestori di telefonia mobile che hanno aderito all’iniziativa invieranno gli sms esclusivamente ai clienti residenti a Roma che abbiano prestato il proprio consenso alla ricezione di messaggi informativi.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.