Roma, sgomberata sede storica Fratelli d’Italia. Il contratto era scaduto dal 1972

0

(MeridianaNotizie) Roma, 2 novembre 2017 – Lunedì scorso l’Amministrazione di Roma Capitale, attraverso un’operazione dell’Unità di Supporto della Polizia Locale presso il Dipartimento delle Politiche Abitative (U.S.D.P.), è rientrata in possesso dell’immobile di proprietà capitolina in via delle Terme di Traiano 15a, utilizzato fino a questo momento da “Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Roma e Lazio” in condizione di morosità e senza titolo, essendo il relativo contratto di concessione scaduto dal 1972. La concessione degli spazi era stata stipulata nel 1959 con l’allora Sezione “Istria e Dalmazia” del Movimento Sociale Italiano e successivamente rinnovata nel 1963 per nove anni. L’immobile presenta al suo interno ambienti di età romana pertinenti al complesso delle Terme di Traiano, così come sottolineato anche dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali che aveva già rappresentato più volte, da ultimo nel 2015, la necessità di riacquisire il bene per sottoporlo alla sorveglianza degli organi di tutela. “Finalmente l’Amministrazione rientra in possesso di un immobile di grande valore archeologico nel cuore di Roma, di fatto occupato dal 1972. Uno scandalo a cui è stato posto fine. Adesso l’immobile torna ai romani e potrà essere valorizzato in un’ottica di legalità, anche in considerazione del suo valore storico, sotto la sorveglianza degli organi di tutela. Ringraziamo le donne e gli uomini della Polizia Locale per la riuscita dell’operazione”, dichiara l’Assessora al Patrimonio e alle Politiche Abitative di Roma Capitale Rosalba Castiglione. “Andiamo avanti determinati – aggiunge – per porre fine allo scempio gestionale di cui il patrimonio immobiliare romano è stato vittima. Una situazione incancrenita che, come questo caso testimonia, affonda le sue radici anche in tempi altro che recenti. La strada è lunga, ma siamo decisi ad andare fino in fondo per ridare dignità e trasparenza all’utilizzo della proprietà pubblica dei cittadini romani”.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.