Roma, pusher nascondeva sotto il letto un borsone con oltre 3 kg di droga

0
36

(MeridianaNotizie) Roma, 11 dicembre 2017 – Nel corso di una attività antidroga, nella zona di Casal Bruciato, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato un giovane romano, di 24 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio i militari, impegnati in un servizio di controllo delle piazze di spaccio, in via Cipriano Facchinetti, hanno sorpreso il 24enne cedere lo stupefacente ad una donna. I militari sono intervenuti immediatamente riuscendo a bloccare in un primo momento la donna mentre, il pusher è stato bloccato, dopo un breve inseguimento a piedi, sotto il portone di casa. La perquisizione personale sul posto, ha permesso di rinvenire e sequestrare una dose di marijuana e la somma contante di 100 euro. Successivamente i militari hanno deciso di estendere il controllo anche all’abitazione del pusher dove, all’interno della camera da letto, occultato sotto il letto, hanno rinvenuto e sequestrato un borsone contenente un 1 chilo e 800 grammi di hashish, suddivisi in panetti, e 1 chilo 500 grammi di marijuana, suddivisi in varie buste di cellophane, un involucro di olio di hashish di circa 100 grammi nonché tutto l’occorrente per il confezionamento della droga. L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. La donna è stata invece segnalata all’Autorità competente.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)