Roma, “bicicleptomani” arrestati: uno è un vero professionista del settore

0

(MeridianaNotizie) Roma, 26 gennaio 2018 – Ladri di biciclette in azione nel Centro Storico di Roma. I Carabinieri hanno arrestato, a poche ore l’uno dall’altro, due persone sorprese a forzare le catene con cui erano assicurate altrettante biciclette posteggiate in diversi quartieri della Capitale. Uno di questi è un vero professionista del settore, un romano di 51 anni, visto dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro mentre si stava appropriando di una bici, dopo aver rotto con una tronchesina la catena che la assicurava ad un palo di via di Monte Savello. Non si tratta di un ladruncolo alle prime armi, ma di un vero professionista del settore che, dal 2009 a oggi, ha collezionato ben 15 arresti e altre 9 denunce a piede libero, tutte per furti, tentati o consumati, di biciclette. Il “bicicleptomane” è agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Poco dopo, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Farnese, insieme ai Carabinieri dell’8° Reggimento “Lazio”, in servizio di Nucleo Mobile, per il potenziamento dei servizi di vigilanza e sicurezza nei pressi degli obiettivi e le località sensibili nella zona di Largo Chigi, hanno bloccato un altro ladro di biciclette, un pregiudicato 30enne originario della Provincia di Matera e nella Capitale senza fissa dimora, che era entrato in azione in via dei Sabini. Anche in questo caso, il ladro, grazie ad una piccola tronchese, ha forzato la catena della bicicletta, ma è stato bloccato proprio mentre stava per salire sul sellino. Il 30enne è stato portato in caserma in attesa del rito direttissimo.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.