Roma, “Per colpa tua sono stato denunciato dall’autodemolitore”: così un 55enne romano estorceva il denaro

0

(MeridianaNotizie) Roma, 24 gennaio 2018 – Con questo escamotage, un 55enne romano ha iniziato ad estorcere denaro ad un ragazzo che, per riparare l’autovettura, aveva consegnato ad un intermediario di un autodemolitore, la somma di 400 euro. Non avendo ricevuto i pezzi di ricambio e non riuscendo a recuperare il danaro versato, B.F. si è offerto di recuperarla per suo conto. Da qui sono iniziati i problemi. Lamentando di essere stato denunciato dall’autodemolitore per questo suo interessamento, cosa non veritiera, e di dover sostenere delle spese legali, B.F., conosciuto in zona come particolarmente violento, ha iniziato a pretendere denaro, minacciando il giovane ed i suoi familiari. Di fronte all’ennesima richiesta, il ragazzo si è rivolto agli agenti della Polizia di Stato del commissariato Prenestino, diretto da Antonio Soluri che, dopo averne raccolto la denuncia hanno deciso di “incastrare” l’estorsore con un incontro “esca”. Fotocopiate le banconote, gli agenti e la vittima hanno aspettato l’uomo e, dopo la consegna del denaro, lo hanno arrestato. 4.700 euro, questa la somma che è riuscito a farsi consegnare nel tempo il malvivente, che dovrà rispondere di fronte all’autorità giudiziaria di estorsione continuata e minacce aggravate.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.