Roma, rapine e denunciati la notte del Veglione

0
46

(MeridianaNotizie) Roma, 2 gennaio 2018 – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro e delle Stazioni Roma Aventino e Roma Macao, con l’ausilio del Nucleo Radiomobile di Roma hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino egiziano di 18 anni, senza fissa dimora, riconosciuto quale responsabile di una rapina avvenuta verso le 3,50 circa, del primo dell’anno, in piazza Orazio Giustiniani, ai danni di uno studente fuori sede di 21 anni che stava rientrando a casa dopo il veglione trascorso in uno dei locali di Testaccio. Dopo averlo aggredito, con la complicità di altre persone, riuscite a dileguarsi, colpendolo con oggetti contundenti trovati in strada, gli aveva strappato, con violenza, la catenina e il bracciale in oro. L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli. Sempre a Testaccio i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 39enne e la fidanzata di 32 anni, romani, sopresi in via Galvani con in tasca portafogli con placca metallica simile a quella in uso alle forze di polizia e pistola in ferro priva di colpi, rivelatasi essere una scacciacani priva di tappo rosso.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)