Roma, trovati 10 kg di droga nel bagagliaio dell’auto e una pistola in casa: arrestato albanese

0

(MeridianaNotizie) Roma, 31 gennaio 2018 – Ad esito di una mirata attività antidroga, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un 32enne albanese, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi e ricettazione. Indagando nel mondo che gravita intorno alle piazze di spaccio del quartiere, i Carabinieri hanno localizzato l’abitazione dell’uomo, in via Giorgio Fossati, dove avevano fondati sospetti circa la presenza di un nascondiglio con un’ingente quantità di droga. Ieri sera, i Carabinieri hanno fatto scattare il blitz nella casa del 32enne e, durante la perquisizione dell’appartamento e delle sue pertinenze, sono stati rinvenuti una decina di involucri contenenti complessivamente 10 kg di marijuana, la somma contante di 7.000 euro, ritenuta provento dell’attività illecita, e una pistola calibro 9, completa di caricatore con 15 cartucce, risultata non censita sul catalogo nazionale delle armi. Tutto lo stupefacente rinvenuto era stato occultato nel bagagliaio dell’autovettura del malvivente, mentre l’arma è stata trovata all’interno di un mobile del salone dell’abitazione. L’arrestato è stato portato in carcere a Regina Coeli.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.