Turismo, da ricerca Ipsos percezione positiva di Roma da parte degli stranieri

0
49

(MeridianaNotizie) Roma, 2 marzo 2018 – I turisti stranieri che hanno visitato Roma sono pronti a fare da “ambasciatori” della sua bellezza nel mondo. Quasi 9 su 10, infatti, dichiarano che consiglieranno una visita nella città e tra questi gli americani sono i maggiori sponsor della Capitale. E ancora, il “sentiment” dei turisti stranieri cambia in meglio dopo aver visitato la città. Lo rivela – si legge in un comunicato dell’Assessorato allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro – un’indagine condotta da IPSOS sulla percezione della città all’estero condotta tra i turisti dei tre Paesi più rappresentativi e rilevanti per il mercato turistico capitolino – Stati Uniti, Germania, Giappone – che hanno visitato Roma negli ultimi tre anni (2015-2017) e sulle prospettive di viaggio a breve-termine, nel prossimo triennio. La ricerca condotta da IPSOS offre un supporto e una guida per ideare strategie promozionali e di marketing territoriale basate su una approfondita conoscenza della domanda. Chi ha visitato Roma si dichiara molto soddisfatto della visita: 9 turisti su 10 esprimono una valutazione positiva della visita a Roma, il 54% dei quali esprime un voto pari a 9 o 10, il 39% tra 7 e 8. Secondo la ricerca, chi non è mai stato a Roma ne ha un’immagine in generale meno positiva rispetto a chi ha già visitato la città. Il giudizio in questo caso migliora su molti dei profili considerati: in particolare troviamo il patrimonio storico della città, ben conservato e ben organizzato, e il buon cibo, l’offerta gastronomica, la sicurezza e i costi della permanenza. Resta parziale la conoscenza dell’enorme patrimonio artistico da fruire, che naturalmente influenza la permanenza e il ritorno dei visitatori. Solo 1 turista su 2 è consapevole che ci sarebbe altro di importante da vedere. Su una lista di 20 monumenti la conoscenza si attesta a circa la metà, 10 o 11 al massimo. Il Colosseo è l’emblema di Roma, conosciuto sia dai visitatori della città sia da chi non ha una esperienza di visita diretta. A seguire gli altri monumenti più noti sono la Fontana di Trevi, il Pantheon, la Basilica di San Pietro. Una conoscenza incompleta che ha come diretta conseguenza una parziale occasione di visita, in media sono stati visti 8 monumenti, e una scarsa consapevolezza che ci sarebbe tanto altro da vedere. Tra i monumenti e i luoghi ancora poco conosciuti il Parco regionale dell’Appia Antica e il Museo MAXXI mostrano buone potenzialità in quanto in grado di convertire la mera conoscenza in visita. Il 24% di chi ha gia` visitato Roma pensa che certamente ci tornerà` nei prossimi 5 anni; questa adesione convinta è legata all’amore espresso per la città. Coloro che probabilmente tornerebbero vorrebbero avere l’opportunità di visitare ciò che non hanno visto. Non esiste una vera indisponibilità al ritorno ma la necessità dei viaggiatori di bilanciare i luoghi già visitati con le infinite possibilità turistiche che il mondo offre.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)