Homo ludens: a Frascati il convegno internazionale con Augè, Morin, Curi e Migliori

0

Homo ludens: a Frascati il convegno internazionale con
Marc Augè, Edgar Morin, Umberto Curi e Maurizio Migliori

(MeridianaNotizie), Roma 10 aprile 2018 – Col patrocinio dell’Assessorato alla cultura del Comune di Frascati, e grazie all’impegno organizzativo dell’Accademia Vivarium novum, della rivista Azioni parallele, dell’Università di Roma “Tor Vergata”, dell’Istituto italiano per gli studi filosofici e di altre istituzioni, dall’11 al 13 aprile 2018, a ottant’anni dall’opera di Johan Huizinga e a settanta da quella di Hugo Rahner, si terrà a Frascati, alle porte di Roma, nelle Scuderie Aldobrandini e nella Villa Falconieri, un imponente convegno internazionale di tre giorni sulla dimensione ‘ludica’ dell’uomo, cioè sulla sua nobile proclività all’agire libero da ingranaggi economici, da interessi egoistici e dalla macchina del profitto: il contrario dell’imperante mercificazione di tutto e di tutti, dell'”esasperata funzionalità d’una serietà insensata o nell’insensatezza d’una mondanità assoluta” (Rahner).
«Frascati, luogo in cui nei secoli il concetto di otium si è declinato nelle mille sfaccettature dell’arte e della letteratura, patrocinando questo grande convegno si propone di riportare l’attenzione sull’uomo ludens, quale creatore di benessere per l’intera collettività – dichiara l’Assessore alla Cultura  di Frascati Emanuela Bruni -. Ringrazio l’Academia Vivarium Novum e il Professor Luigi Miraglia, per aver organizzato questo grande evento culturale che rilancia l’immagine della nostra città in italia e nel mondo».Di là dall’homo faber, insomma, c’è l’homo ludens, animato da seria serenità e da gratuità altruistica e illuminato da uno sguardo sull’universale: un antidoto allo smarrimento di princìpi e fondamenti che ci minaccia e a tratti ci affonda. Eutrapelìa, otium e negotium, Spieltrieb: attraverso una disamina storica e filosofica, studiosi di tutto il mondo, europei, cinesi, indiani, fra i quali spiccano i nomi illustri di Marc Augè, Edgar Morin, Umberto Curi, Maurizio Migliori e tanti altri, analizzeranno quale sia la vera meta della vita umana e come possa davvero realizzarsi la dignità dell’uomo; essi s’opporranno a quello che il Rahner chiamò “l’insensato efficientismo”: follìa che ha funestato un secolo intero con due guerre mondiali e ha prodotto, insieme ad altre mille cause, lo smarrimento in cui vaga l’uomo contemporaneo. Gli studiosi che converranno a Frascati intendono levare la loro voce per contrastare quest’idea dell’uomo destinato solo all’alienazione d’un lavoro indirizzato a una mera produttività economica e mercantile, e affermare i termini della vera vita beata, d’una possibile e semplice, sobria felicità umana, alla quale deve tendere una seria politica e una profonda educazione. Il convegno si chiuderà al Palazzo Rospigliosi di Zagarolo la sera del giorno 13 aprile. La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria: è necessario compilare il modulo presente sulla pagina: www.vivariumnovum.net/homo-ludens.

Il programma completo è scaricabile dalla pagina: https://vivariumnovum.net/files/homo_ludens.pdf.

Dove e quando:
Scuderie Aldobrandini
Piazza G. Marconi 6 – Frascati (RM)
MER 11 Aprile 09:30 – 12:30

Villa Falconieri
Viale F. Borromini 5 – Frascati (RM)
MER 11 Aprile 13:00 – 21:00
GIO 12 Aprile 09:30 – 14:00 / 15:00 – 21:30

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.