Trastevere, arrestata “lady pusher”: bloccato traffico di crack nella movida

0
1

(MeridianaNotizie) Roma, 14 maggio 2018 – I Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere hanno preso di mira i pusher di crack nell’ambito della movida nello storico quartiere oltre Tevere, attraverso una mirata azione di controllo per garantire un sano divertimento ai tantissimi frequentatori. Un 19enne romano, senza occupazione e con precedenti, notato aggirarsi insistentemente tra la folla di persone nei pressi dei locali notturni, è stato fermato per un controllo e trovato in possesso di dosi di crack e cocaina. I Carabinieri hanno perquisito anche la sua abitazione dove sono state trovate altre 30 dosi di cocaina e 25 di crack. Seguendo i movimenti di alcuni giovani, noti per i loro legami negli ambienti della droga, i Carabinieri hanno notato una donna italiana appartarsi con un ragazzo, per poi dirigersi verso una fioriera da cui ha prelevato un involucro che ha poi ceduto. I militari sono entrati in azione e hanno bloccato sia la donna che il giovane. Occultate sotto i fiori, nascoste nel terreno, sono state trovate dosi di droga, suddivise in cocaina e crack. La perquisizione è stata estesa anche a casa della 47enne dove sono state sequestrate altre dosi di droga e denaro contante. In totale, i militari hanno sequestrato 10 grammi di cocaina e 3 di crack. Il giovane identificato è stato segnalato, quale assuntore, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma. Dopo l’arresto, la donna è stata condotta in caserma in attesa del rito direttissimo. Sempre per spaccio, i Carabinieri hanno denunciato un 20enne che si aggirava nelle vie adiacenti a piazza Trilussa. Nel suo marsupio, i militari hanno trovato alcune dosi di hashish. Nella sua abitazione sono state trovate 2 piante di marijuana, 4 semi di canapa indiana, 2 coltelli e vario materiale per il confezionamento. Nel corso dell’attività di controllo i Carabinieri hanno identificato, complessivamente, circa 200 persone.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)