Roma, dopo controlli della polizia sequestrati droga e arma con matricola abrasa

295

(Meridiananotizie) Roma, 12 gennaio 2012 – Quartieri critici da giorni sotto la stretta sorveglianza degli agenti della Questura di Roma impegnati nei servizi ad alto impatto. Ancora controlli a saturazione delle aree calde con denunce e sequestri di armi, droga, munizioni e refurtiva. La pressione esercitata sul territorio nelle ultime ore ha probabilmente indotto il possessore a disfarsene. Sequestrata, inoltre, un’altra pistola con matricola abrasa. Si tratta di una pistola del tipo in uso alle Forze dell’ordine con matricola abrasa e “corredata” di 50 munizioni. L’arma è stata rinvenuta nei pressi di un cassonetto ed è stata sequestrata. Sarà adesso affidata ai tecnici della Scientifica per gli esami balistici atti ad accertare l’eventuale coinvolgimento dell’arma nei recenti episodi. Un’altra arma clandestina era stata sequestrata alcuni giorni fa dagli agenti a carico di un pregiudicato agli arresti domiciliari. Sono complessivamente 8 le persone arrestate e 4 quelle denunciate nel corso dei blitz che gli agenti hanno effettuato anche con gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine. Nelle prossime settimane proseguirà il piano di controlli della Questura nelle diverse zone della città e della provincia anche sulla base dell’attività di analisi che la Divisione Anticrimine sta alimentando attraverso l’elaborazione dei dati. Il servizio di Teresa Ciliberto

Articolo precedenteRoma, Testaccio: inaugurato parcheggio da 104 posti con ristorante vista Tevere
Articolo successivoRoma, Piazza San Silvestro: non terminano i lavori della nuova area di Portoghesi