Cna fotografa la Roma del degrado, puntare sul recupero VIDEO

458

(Meridiananotizie) Roma, 8 ottobre 2012 – Il mercato non mancherebbe. Le immagini di una città che cade a pezzi lo dimostrano. È partita da una carrellata di foto scattate in ogni angolo della Capitale “A colazione con i numeri”, l’ormai consueto appuntamento con la Cna di Roma e il CRESME che hanno presentato E.C.O. (Economia, costruzioni, occupazione), pubblicazione trimestrale sull’andamento del mercato delle costruzioni a Roma e provincia. Il focus, questa volta, si è concentrato sul mercato del recupero. Oltre 200 le foto scattate in una sola settimana dagli imprenditori che hanno documentato il degrado di centro e periferia.cna

Casali abbandonati, muri scrostati, armature a vista, frontalini e infissi pericolanti e opere d’arte abbandonate a sé stesse: un problema di ordine pubblico, prima ancora che di decoro urbano. “Romani e imprenditori sempre più poveri, dunque. E l’edilizia è la cartina di tornasole di questa crisi”, come ha sottolineato Lorenzo Tagliavanti, presidente Cna Roma. Ma la situazione si presenta anche un’opportunità per tante piccole e medie imprese che operano nel settore del rinnovo, che rappresenta quasi 8 miliardi di euro, circa il 75% del valore della produzione nelle costruzioni. Imprese che non possono più puntare su un mercato del nuovo ormai saturo e che, negli ultimi sei anni, si è dimezzato.

Le incertezze legate al Piano Casa e gli scarsi investimenti pubblici nella riqualificazione, hanno fatto mancare quell’ossigeno che le imprese avrebbero potuto aspettarsi. A tracciare un quadro di possibili soluzioni al problema, Lorenzo Bellicini, direttore CRESME.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cronaca:

Salvamamme torna con il Free Temporary Shop autunno/inverno VIDEO

Malattie cutanee, a DermArt una lettura con l’arte visiva VIDEO

Tratta di transessuali dal Brasile, arrestate 62 persone VIDEO

Articolo precedenteIl Gambero Rosso lancia Ristoranti d’Italia 2013 VIDEO
Articolo successivoAnche l’Esercito Italiano alla Notte dei musei VIDEO