Saldi 2013, per Codacons ad approfittarne solo il 40% delle famiglie VIDEO

373

(Meridiananotizie) Roma, 2 gennaio 2013 – È caccia alle occasioni con pochi soldi nelle tasche. Basilicata, Campania e Sicilia oggi danno il via ai saldi invernali, seguite nei prossimi giorni a partire da sabato 5 gennaio dalle altre regioni, fatta eccezione per la Valle d’Aosta dove i saldi cominceranno il 3 gennaio e per la provincia di Trento, dove i commercianti fisseranno liberamente i periodi di sconto.

I saldi da sempre rappresentano un appuntamento irrinunciabile per milioni di italiani, ma le previsioni per quest’anno non sono delle migliori, secondo quanto affermato dagli esperti del settore.

359 euro è quanto ogni famiglia spenderà per l’acquisto di capi d’abbigliamento, Secondo Confcommercio. Mentre Federconsumatori e Adusbef prevedono un calo delle spese del quasi 20% rispetto all’anno scorso. Ancora più sostenuto è il budget previsto dalla Codacons: 224 euro a famiglia, la metà rispetto a quello di quattro anni fa (450 euro).

Troppe sono state le tasse da pagare, e soprattutto dopo le spese effettuate tra Natale e Capodanno, nel salvadanaio non c’è più nulla per gli “extra”. A mettere mano al portafoglio dunque sarà solo il 40% delle famiglie italiane.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di cronaca

Partorisce da McDonald’s e getta il neonato nel water. In corso le indagini VIDEO

Trans aggredito con una motosega. Fermato un 36enne romano VIDEO

Movida Sicura, da Santori proposte per maggiori controlli e notti più civili VIDEO

Articolo precedenteTrans aggredito con una motosega. Fermato un 36enne romano VIDEO
Articolo successivoCon “Fare per Fermare il declino” Oscar Giannino lancia il suo movimento. Per il Lazio punta su Baldassari VIDEO