I Vigili del fuoco incrociano le braccia e presidiano Montecitorio

385

Alle 16,30 il sindacato ha organizzato un presidio a Roma in Piazza Montecitoriovigili del fuoco sciopero

(MeridianaNotizie) Roma, 2 ottobre 2013 – Scarsa attenzione politica ai temi della sicurezza e dei vigili del fuoco e necessità di dare stabilità politica per dare risposte al paese. Sono queste le motivazioni che hanno portato allo sciopero indetto dal sindacato autonomo dei vigili del fuoco Conapo che incrocerà le braccia per quattro ore dalle ore 9,30 alle ore 13,30.

Lo sciopero interesserà tutto il personale e tutte le sedi di servizio,  comprese le sedi presso gli aeroporti. In ottemperanza alla normativa sui servizi minimi essenziali sarà comunque garantito il soccorso pubblico urgente alla popolazione. Alle ore 16,30 odierne il sindacato ha organizzato un presidio a Roma in Piazza Montecitorio. Lo si apprende da una nota del sindacato Conapo.

Altre videonews su Cronaca:

E’ Oreste Liporace il nuovo comandante della Polizia Municipale

69 enne aggredisce la moglie con coltello da cucina per motivi passionali

Roma, sequestravano minorenni in fuga dall’Egitto: arrestati due connazionali

Articolo precedenteMonteverde, sale sul bus ubriaco e aggredisce l’autista del 774 con una testata
Articolo successivoPronto Soccorso da codice rosso, 31 ore di attesa per le emergenze