A Fiumicino abolita l’Imu per le seconde case in comodato d’uso

519

A Fiumicino esenzione Imu per gli immobili in comodato d’uso, saranno come prime case a patto di un Isee di 45mila euro

(MeridianaNotizie) Roma, 12 novembre 2013 – Imu sospesa per le seconde casa concesse in comodato d’uso ai parenti entro il primo grado di parentela, a patto che chi abita nella seconda casa abbia un reddito Isee inferiore a 45mila euro. E’ stato deciso dal Consiglio comunale di Fiumicino attraverso un ordine del giorno sottoscritto accogliendo la proposta dai gruppi consiliari di minoranza (Pdl, lista civica Destinazionefiumicino.jpg2 Futuro e lista civica Mario Russo) che equipara questa tipologia di abitazione alle prime case,

Il  sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, ha sottolinato: “È una scelta importante e impegnativa visto che la previsione d’entrata era stabilita intorno a un milione e 300mila euro circa, risorse che adesso stiamo cercando di reperire da altre parti. L’obiettivo è andare concretamente incontro ai cittadini in questa fase di grave situazione economica e sociale in cui versa il Paese e la nostra Città. Vogliamo permettere a chi vive a Fiumicino e non possiede una proprietà diretta ma la usa in comodato gratuito, di usufruire dell’esenzione sull’Imu, come per i titolari di prima casa”.

Serena Ingrati

Altre videonews su Cronaca:

Non la fermava nè anche il braccialetto elettronico, nigeriana in manette per spaccio

VIDEO > Baby squillo dei Parioli, sesso in cambio di cocaina. Presi i due fornitori di droga

Perseguita per mesi la sua ex fino all’aggressione, stalker 50enne in manette

Articolo precedenteNon la fermava nè anche il braccialetto elettronico, nigeriana in manette per spaccio
Articolo successivoIn Abbruzzo tangenti per organizzare eventi, in manette l’assessore alla cultura Luigi De Fanis