350 kg di droga sequestrati tra Lazio e Emilia, 19 arresti

336

L’indagine è partita dopo la cattura da parte della Squadra Mobile di Frosinone dei responsabili di attentati dinamitardi incendiari contro la Sala Bingo di Ferentino.

(MeridianaNotizie) Roma, 2 dicembre 2013 –  E’ in corso dalle prime ore di questa mattina una vasta operazione della Squadra Mobile di Frosinone in collaborazione con i Ros dei Carabinieri finalizzata alla cattura di 19 narcotrafficanti a seguito di una complessa indagine che ha portato al sequestro di oltre 350 kg di cocaina. L’indagine è partita dopo la cattura da parte della Squadra Mobile di Frosinone dei responsabili di attentati dinamitardi incendiari contro la Sala Bingo di Ferentino. machete carabinieri
Da subito emerge un grosso giro di affari che vede i due romani destinatari degli incassi della sala bingo ed inseriti nel traffico internazionale della cocaina attraverso canali di approvvigionamento sudamericano. Un’associazione ben articolata con una precisa ripartizione di compiti finalizzata ad importare ingenti quantitativi di cocaina da destinare ad altrettante organizzazioni criminali dedite allo spaccio.
La Redazione
Altre videonews di Cronaca
Articolo precedenteMotociclista schiacciato da un pino, Codacons “chiudiamo alla circolazione via Cristoforo Colombo”
Articolo successivoSicDay si trasforma in Romboni Day, il papà di Simoncelli “c’è un destino da cui non si scappa”