VIDEO > “Stop agli sfratti”, movimenti della casa in corteo verso il Campidoglio

408

Un corteo dalla Piramide Cestia fino in Campidoglio per rivendicare il diritto all’abitare. Giunti in Campidoglio, una delgazione ha incontrato il vicesindaco Luigi Nieri

(MeridianaNotizie)Roma, 27 febbraio 2014 – Sono partiti dalla Piramide Cestia, dove rimarrà l’occupazione allestita sui ponteggi del restauro, per dirigersi verso il Campidoglio. Tornano così in piazza i Movimenti per la Casa per protestare contro i 17 provvedimenti destinati ad altrettanti militanti dopo gli scontri del 31 ottobre 2013 a via del Tritone. Obiettivo della mobilitazione un incontro con il vicesindaco di Roma Luigi Nieri. In testa al corteo striscioni con su scritto “La casa si prende” e “I diritti si conquistano a spinta – le lotte sociali contromovimenti casa 1 l’austerity non si arrestano – [email protected] [email protected] subito”.

Giunti all’ingresso di via dei Fori imperiali per piazza Venezia, il corteo è stato bloccato dalle forze dell’ordine. Ma i manifestanti non ci stanno: “Siamo stati autorizzati a passare, aspettiamo che si tolgano completamente i blindati e arriveremo sopra a piazza del Campidoglio, dove una delegazione incontrerà il vicesindaco Luigi Nieri”. Dopo una trattativa con le forze dell’ordine, al corteo è stato permesso di raggiungere il Campidoglio. Una volta invasa la piazza, una delegazione di oltre venti esponenti dei Movimenti è entrata per un incontro con il vicesindaco Luigi Nieri.

Il servizio di Simona Berterame

Altre videonews in Cronaca:

Gra, da venerdì 28 febbraio traffico limitato su svincoli di via del Mare e Pontina

VIDEO > Dalla Regione Lazio 16 progetti per la riqualificazione dei Comuni grazie ai 122 mln dei fondi UE

VIDEO > Presentato il secondo numero di “AgrOsserva”, un 2013 tra maltempo e calo dei consumi

Articolo precedenteGra, da venerdì 28 febbraio traffico limitato su svincoli di via del Mare e Pontina
Articolo successivoVIDEO > Parte “Love it!” la campagna nata per le ragazze: moda, musica e web per parlare di contraccezione