Atac, sospeso Christian Rosso: l’autista aveva postato una video-denucia sui social

410

foto1(MeridianaNotizie) Roma, 29 luglio 2015 – “Stanno creando un martire e lo stanno creando loro, allargando a macchia d’olio questa vicenda. Io sono stato sospeso a tempo indeterminato dal prossimo 27 agosto non prenderò più lo stipendio perché ho informato i cittadini”. L’ha detto Christian Rosso, il giovane autista dell’Atac raggiunto da una sospensione a tempo indeterminato per aver postato un video denuncia su facebook, che oggi pomeriggio si trova con altri manifestanti sotto al Campidoglio. 
“Due minuti prima del turno – ha spiegato – sono venuti a notificarmi la sospensione, ci sono anche rimasti male loro perché nemmeno ho letto il foglio che mi hanno consegnato. Non mi interessa, io voglio davvero che i cittadini sappiano”. 

Gli autisti e macchinisti di Atac in presidio da questa mattina al Campidoglio hanno cantato “Siamo tutti Christian Rosso”. I manifestanti si passano il megafono chiedendosi il nome e a turno rispondono “Christian”. “Noi non siamo Cristo in croce, noi siamo tutti Christian”, spiegano.

Articolo precedenteNapoli, sgominate dai Carabinieri due bande di rapinatori che si spacciavano per poliziotti
Articolo successivoFiumicino, incendio divampa nella pineta vicino l’aeroporto: Alitalia blocca decolli