Da pallavolo al tiro alla fune: a Montecitorio un flash mob per la “Move Week”

294

(MeridianaNotizie) Roma, 22 settembre 2015 – Da pallavolo a ruba bandiera e al tiro alla fune. Questi sono solo alcuni dei giochi che hanno animato il flash mob organizzato davanti Montecitorio dai ragazzi e dalle ragazze delle polisportive romane per lanciare la “Move Week”, nell’ambito della campagna europea per il movimento e la salute.

Una provocazione per sensibilizzare i cittadini all’importanza dello sport “che prima di tutto e’ gioco e non solo attivita’ agonistica” ha spiegato Michele Bellucci, dirigente della Uisp Roma, Unione italiana sport per tutti. E proprio i giochi sono stati i protagonisti della manifestazione estemporanea portata in piazza: palleggi, ruba bandiera, tiro alla fune. Sport per tutti di fronte al manifesto della campagna, “Liberi di muoversi, free to move”, scritto su uno sfondo di mattoncini, come a voler ricreare l’effetto di un muro, con tanto di filo spinato. Il programma della campagna, partita ufficialmente ieri e che si concludera’ il 27 settembre, e’ stato ufficialmente presentato nella sala stampa della Camera di Deputati e prevede eventi in tutta Italia. A Roma, tra le altre cose, e’ prevista per la giornata del 23 una passeggiata serale dalla metro Battistini fino al Colosseo, o una biciclettata lungo la pista che parte da Monte Mario. Il programma completo delle iniziative e’ disponibile sul sito www.italy.moveweek.eu

Servizio di Teresa Ciliberto

Articolo precedenteTor Carbone, nasconde la droga sotto seggiolino per bambini: arrestato 52enne italiano
Articolo successivoTeatro Manfredi, dal 22 ottobre parte la stagione 2015/2016