Scene di vita con le MICI, i pazienti si raccontano in un cortometraggio

332

(MeridianaNotizie) Roma, 16 dicembre 2015 – E’ un percorso ancora difficile quello di chi deve convivere con una Malattia Infiammatoria Cronica Intestinale (MICI). Oggi, però, è possibile sperare in una nuova qualità di vita. A dirlo sono gli stessi pazienti che per l’occasione si fanno attori e registi di video nei quali raccontano le loro esperienze. Scene di real life raccolte in un cortometraggio realizzato nell’ambito del progetto “Ora che mi ci fai pensare”, promosso da Amici Onlus ( Associazione Nazionale per le Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino).

Il video ha reso i pazienti protagonisti, invitandoli a parlare della loro malattia e della realtà che devono affrontare giorno dopo giorno, per promuovere l’informazione sulle MICI e ricordare i progressi fatti in questi anni, grazie all’avvento delle terapie biologiche.

Servizio di Teresa Ciliberto

Articolo precedenteTraffico di droga, estorsione e corruzione: 22 persone arrestate nel Salento
Articolo successivoConferenza stampa di fine anno, Putin: “Turchia islamizzata, Atatürk si rivolta nella tomba”