Tentano rapina in banca, ma vengono presi prima del colpo: arrestati 3 romani

302

(MeridianaNotizie) Roma, 01 marzo 2016 – Scattano le manette per 3 romani con l’accusa di tentata rapina in una banca in zona Eur. In particolare, il personale della filiale di via Enrico Fermi dell’istituto di credito Carige ha segnalato alla Polizia la presenza di un’anomalia del pavimento all’interno dei propri locali. Infatti c’era un vero e proprio buco ricavato dal locale caldaie dell’edificio attiguo alla banca. Gli agenti sono così riusciti a sventare la rapina e a catturare i tre malviventi che presidiavano la porta d’ingresso del locale caldaie.

All’interno del vano sono stati sono stati trovati numerosi attrezzi utilizzati per sfondare il solaio ed abbattere le pareti, due caschi da moto, due passamontagna, un apparato radio per comunicare con il “palo” all’esterno, ed una pistola da utilizzare durante la rapina.

Servizio di Teresa Ciliberto

Articolo precedenteRoma, incendio in un appartamento in via del Governo Vecchio: un morto
Articolo successivoAll’asta 400 pezzi tra abbigliamento e oggetti d’arredo appartenuti a Silvana Pampanini