Brindisi, arrestati i colpevoli che hanno picchiato due giovani a colpi di mazza da baseball

336

(MeridianaNotizie) Roma, 05 maggio 2016 – La polizia di stato di Ostuni ha arrestato 4 soggetti per lesioni personali plurime, per porto abusivo di cose od oggetti atti ad offendere. I soggetti si sono resi responsabili del violento episodio di aggressione compiuto con mazze da baseball, avvenuto la notte del 1 maggio scorso nel territorio del Comune di Carovigno, nei confronti di due ragazzi del posto.

Le due vittime, costrette a ricorrere alle cure ospedaliere a causa delle ferite sul cranio e delle ecchimosi riportate a seguito del pestaggio, se la caveranno con una prognosi di 30 giorni.Secondo la ricostruzione degli investigatori, la sera di sabato i quattro si sono appostati sotto l’abitazione di una delle due vittime, nel centro di Carovigno, intimandogli di uscire da casa. Appena varcata la soglia, è partito il massacro a colpi di mazze da baseball e calci in faccia. Seconda tappa il giorno successivo, nella villa comunale di Ostuni dove la seconda vittima è stata costretta in un angolo buio, al riparo da sguardi indiscreti, e poi picchiata selvaggiamente.

Servizio di Teresa Ciliberto

Articolo precedentePalermo, sequestrate 25 tonnellate di olio con falsa etichettatura
Articolo successivoUna baracca per gli anziani del VII Municipio, la lista Marchini scende in campo