Cinecitta’, arrestati ladri di appartamento

562

(MeridianaNotizie) Roma, 28 agosto 2017 – Nella notte, i Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà hanno arrestato due cittadini georgiani, un uomo di 42 anni con precedenti e una ragazza di 21 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora, con l’accusa di tentato furto aggravato in abitazione. I “topi d’appartamento” sono entrati in azione in uno stabile di via Raimondo Scintu: dopo aver divelto la serratura a cilindro della porta d’ingresso e approfittando dell’assenza dei proprietari dell’abitazione, i cittadini georgiani hanno iniziato ad arraffare quanto di valore si trovava all’interno mettendo a soqquadro le stanze e riponendo la refurtiva in alcune federe per cuscini. I rumori provenienti dalla casa hanno messo in allarme un condomino che ha contattato il 112. I Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà, intervenuti sul posto in pochi minuti, sono riusciti a sorprendere i ladri mentre erano ancora impegnati a rovistare negli armadi delle camere letto. I cittadini georgiani sono stati portati in caserma, in attesa del rito direttissimo. I Carabinieri hanno sequestrato un borsone contenente il loro fornito kit da scasso, fatto di torce, cacciaviti, chiavi a bussola con prolunghe, calamite telescopiche e vari grimaldelli artigianali utili all’apertura delle serrature, oltre ad aver recuperato l’intera refurtiva.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Articolo precedenteTorvaianica, spacciavano ai minorenni sotto l’ombrellone
Articolo successivoRoma, indagini della Polizia di Stato sul radicalismo islamico: espulso cittadino marocchino