Sport nelle scuole, protocollo Roma Capitale-Coni-Miur

523

(MeridianaNotizie) Roma, 1 agosto 2017 – Programmare, promuovere e rafforzare i percorsi educativi, formativi e sportivi sul territorio di Roma Capitale, valorizzando la funzione delle scuole. Con questo obiettivo gli assessori capitolini Laura Baldassarre (Persona, Scuola e Comunità Solidale e Daniele Frongia (Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi) hanno siglato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) – Ufficio scolastico Regionale Lazio e con il Coni Lazio un protocollo triennale. L’intesa, afferma una nota del Campidoglio, “avvia la creazione di una rete inter-istituzionale a sostegno dell’attività motoria e sportiva di tutta la popolazione scolastica con particolare attenzione alla prevenzione, all’integrazione, al recupero e all’ampliamento della pratica delle fasce deboli”. Viene quindi “incentivata la costituzione di tavoli territoriali nei Municipi per pianificare attività motorie e sportive, soprattutto tramite il confronto tra associazioni e istituzioni scolastiche. L’obiettivo complessivo risiede, infatti, nel potenziamento dell’educazione fisica, con un’offerta sempre più forte”. Il protocollo prevede: ampliamento della formazione e dell’aggiornamento degli operatori, del monitoraggio e della valutazione delle iniziative lanciate grazie all’estensione dell’apertura delle scuole; creazione di linee guida per regolare l’uso delle palestre in orario extrascolastico; ricerca della “omogeneità territoriale dell’offerta”, da garantire con “un piano dettagliato di utilizzo degli edifici e delle attrezzature sportive”; istituzione dell’Osservatorio Sportivo Scolastico (centrale e municipale), con il compito di programmare e organizzare “attività coerenti con le finalità e gli obiettivi del progetto nazionale previsto dal Miur”. Particolare attenzione sarà poi dedicata all’approfondimento del tema sport-alunni disabili. “Il protocollo consente di mettere a sistema il contributo delle istituzioni e di tutte le realtà virtuose presenti sui territori, in modo da valorizzare il ruolo degli istituti come presidi a sostegno delle fragilità e favorendo percorsi di aggregazione e socializzazione in grado di arginare abbandono e dispersione scolastica. Un’iniziativa che si inserisce pienamente nel percorso, già in atto, finalizzato ad assicurare l’apertura delle scuole nell’arco di tutta la giornata”, sottolinea l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre. “Grazie alla creazione di questa nuova cabina di regia tra Miur–Usr Lazio, Coni Lazio e Roma Capitale le palestre scolastiche avranno sempre più un ruolo di aggregazione sociale per la cittadinanza e saranno centrali nella promozione di attività sportive e culturali per adulti e ragazzi. Questo è un passo che porterà risultati concreti sul territorio e ne siamo orgogliosi”, dichiara Daniele Frongia.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Articolo precedenteRoma, lite tra fidanzati. La Polizia rinviene due pistole con munizioni
Articolo successivoRoma, due finti agenti giravano con un’auto con lampeggiante e sirena accesi