Colosseo, arrestati due “finti turisti”: si mimitizzavano per borseggiare

421

(MeridianaNotizie) Roma, 15 settembre 2017 – Nel corso dei quotidiani servizi antiborseggio i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante, in borghese, hanno arrestato due cittadini romeni, di 44 e 38 anni, entrambi con precedenti, subito dopo aver derubato il portafoglio ad un turista di 75 anni, proveniente da Singapore, mentre si trovava in visita all’interno dell’Anfiteatro Flavio. I due, muniti di guida del sito archeologico e macchina fotografica, si sono mimetizzati tra i turisti veri e, mentre il 44enne con una scusa ha distratto la turista, il 38enne si è impossessato del portafoglio, custodito nella borsa. Sfortunatamente per loro sono stati scoperti dai Carabinieri che erano di servizio all’interno del Colosseo, anche loro camuffati tra i turisti, che hanno visto la scena e li hanno bloccati. Gli arrestati sono stati portati in caserma, dove saranno trattenuti in attesa del rito direttissimo.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Articolo precedenteSicurezza stradale, approvato programma “Vision Zero”
Articolo successivoOstiense, chiuso locale della movida teatro di risse