Monterotondo, cinque arresti per spaccio di stupefacenti

0
55

(MeridianaNotizie) Roma, 15 gennaio 2018 – I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo continuano nelle attività di controllo, soprattutto nelle ore notturne, della circolazione stradale e dei luoghi di aggregazione frequentati dagli spacciatori della zona al fine di contrastare l’annoso fenomeno dello spaccio e consumo degli stupefacenti. Nel corso dell’ultimo weekend, i militari del Nucleo Operativo hanno sorpreso in località Casali di Mentana, una 61enne di Monterotondo, già nota alle FF.PP. per i numerosi precedenti specifici, mentre a bordo della propria autovettura, occultava all’interno del cruscotto un involucro contenente cocaina per un peso di 58 grammi. La droga era destinata ad alimentare il mercato della zona “la Fonte” di Monterotondo. La donna è stata arrestata e tradotta in regime dei domiciliari presso la propria abitazione. Nell’ambito delle medesime attività di contrasto, in località Scalo nei pressi del parcheggio del “Conad SuperStore”, personale del Nucleo Operativo bloccava una 56enne e una 30enne, madre e figlia di Monterotondo, entrambe già note agli operanti, mentre cedevano una borsa a una coppia di giovani fidanzati, originari di Sabaudia, al cui interno vi erano occultati 20 “panetti” di hashish per un peso complessivo di 2 Kg. I quattro sono stati arrestati e tradotti presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’A.G..

(a cura di Cecilia Guglielmetti)