Roma, ladro in azione all’interno di un cantiere edile nel centro storico

326

(MeridianaNotizie) Roma, 15 gennaio 2018 – Ieri pomeriggio, nel corso di alcuni controlli del centro storico, i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un romano di 38 anni, disoccupato e già noto alle forze dell’Ordine, con l’accusa di furto aggravato. L’uomo in via dell’Arancio, si è introdotto all’interno di un cantiere edile in allestimento, per la realizzazione di alcuni lavori ad uno stabile, e dopo aver raggiunto gli spogliatoi degli operai e riuscito a sottrarre il portafoglio di un operaio, impegnato al lavoro. I Carabinieri in abiti civili avevano già notato il 39enne, e dopo averlo riconosciuto hanno deciso di seguirlo mentre si spostava tra le vie del centro storico fino a quando lo hanno visto intrufolarsi furtivamente nel cantiere. Quando è uscito, ad attenderlo ha trovato l’amara sorpresa. E’ stato perquisito sul posto e trovato in possesso del portafoglio dell’operaio che è stato subito avvisato dai colleghi che hanno assistito anche loro al fermo del ladro da parte dei militari. Portato in caserma è stato trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo mentre, il portafogli è stato riconsegnato alla vittima.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Articolo precedenteRoma, volto travisato ma con le scarpe fuxia, tenta una rapina in farmacia
Articolo successivoRoma, ordigno contro il Commissariato di Polizia di San Lorenzo: individuati i responsabili