Roma, Formula E: incontro con Mobility Manager aziende Eur su piano mobilità

0
117

(MeridianaNotizie) Roma, 16 gennaio 2018 – L’iniziativa si terrà lunedì 22 gennaio presso la Piccola Protomoteca del Campidoglio: vi parteciperanno l’Assessore allo Sport Daniele Frongia l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo, i tecnici di Roma Capitale e di Roma Servizi per la Mobilità. L’obiettivo è valutare insieme le misure organizzative straordinarie utili a ridurre al minimo il disagio dei dipendenti delle aziende dell’Eur. Gli uffici tecnici di Roma Capitale e dell’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità si stanno adoperando per minimizzare l’impatto dei cantieri previsti per la manifestazione sportiva sui tragitti casa – lavoro dei dipendenti. Il tracciato del circuito è stato disegnato, infatti, proprio sulle strade dell’Eur, imponendo delle misure straordinarie per lo svolgimento dell’evento, con l’interdizione al transito dei veicoli dalle ore 20.30 di giovedì 12 aprile fino alle ore 5.30 di domenica 15 aprile. Per l’allestimento e lo smantellamento del circuito, inoltre, si prevedono, dal 3 al 12 aprile e dal 15 al 22 aprile, una serie di lavorazioni svolte in orario notturno proprio per creare minor disagi possibili, che implicheranno alcune deviazioni di percorsi bus e modifiche parziali alla circolazione e alla sosta. “I Mobility Manager hanno un ruolo fondamentale nelle aziende del territorio come facilitatori e comunicatori sul tema della mobilità del quartiere Eur che ospiterà l’evento della Formula E. Coinvolgerli sarà utile per definire al meglio le modalità organizzative, logistiche e di comunicazione interna delle imprese interessate, per ridurre al minimo i disagi per i dipendenti delle stesse”, ha dichiarato l’assessore capitolino allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi, Daniele Frongia. “La Formula E – spiega l’assessora capitolina alla Città in Movimento, Linda Meleo – è un biglietto da visita importante per la nostra città. Il coinvolgimento dei Mobility Manager è fondamentale sia per coordinare l’organizzazione dell’evento, sia per ridurre al minimo i disagi ai dipendenti della zona. Come Assessorato siamo a lavoro anche per gestire la viabilità nel quadrante e gli uffici tecnici stanno studiando tutti gli interventi necessari per limitare al minimo l’impatto sul traffico del quadrante”.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)